Banca d’Italia: Istruzioni di vigilanza sulla Compliance

La Banca d’Italia ha emanato, il 12 luglio 2007, le disposizioni di vigilanza per le banche in materia di conformità alla norme (pdf, 50 K, 9 pp) , la cosiddetta Compliance. In linea con gli orientamenti emersi in sede internazionale, le Istruzioni:

  • definiscono ruoli e responsabilità degli organi di vertice delle banche in materia;
  • richiedono la costituzione di una funzione di Compliance quale elemento integrante del sistema dei controlli interni;
  • assegnano a tale funzione il presidio e la gestione del rischio di incorrere in sanzioni giudiziarie o amministrative, perdite finanziarie rilevanti o danni reputazionali in conseguenza di violazioni di norme imperative o di autoregolamentazione (rischio di compliance).

Le disposizioni di vigilanza, in attuazione del principio di proporzionalità, "recano previsioni particolari" per l’articolazione della funzione all’interno dei gruppi bancari e nelle realtà aziendali minori.

Indice del documento

  1. Premessa
  2. Il rischio di non conformità alle norme
  3. Ruolo degli organi di vertice della banca
  4. La funzione di conformità alle norme
  5. Il responsabile della funzione di conformità alle norme
  6. Rapporti con altre funzioni aziendali
  7. La funzione di conformità nelle strutture di gruppo

Articoli collegati

Link

  • Sito della Banca D'Italia
  • Le disposizioni di vigilanza per le banche in materia di conformità alla norme (pdf, 50 K, 9 pp)