Come Dio Comanda, di Niccolò Ammaniti

Ipnotizzante. Ho letto la prima pagina di "Come Dio Comanda" e non sono riuscito più a smettere fino alla fine. Non avevo mai letto nulla di Niccolò Ammaniti e chissà perché pensavo che fosse un autore un po’ palloso; invece è una forza della natura (letteraria); pura adrenalina. La storia è  un noir ambientato nella dura ed implacabile provincia italiana: tre giorni di ordinaria follia nella vita di un tredicenne costretto a barcamenarsi tra un padre naziskin ed i suoi amici balordi. Descrizione impietosa del decadimento della società italiana, galleria amara dei nuovi italiani che ogni giorno incontriamo e con cui conviviamo. Premio Strega 2007.

Altre recensioni

Link

AG-Vocabolario: