Fahrenheit 451 di Ray Bradbury

Un libro contro tutte le censure diventato ormai un classico. Fahrenheit 451 di Ray Bradbury  racconta di un futuro non troppo lontano in cui i libri sono vietati. La detenzione e l'uso di carta stampata (non esplicitamente approvata dal governo) è un reato. Il contrasto e la repressione dei libri è affidata al corpo dei pompieri comunali che invece che spegnere incendi sono incaricati del falò dei libri. Il protagonista, Guy Montag, è per l'appunto un pompiere che nutre sempre più dubbi su quello che fa ed in generale sulla società in cui vive.

Il titolo

(tratto da Wilipedia)
Il titolo del romanzo, non a caso, è riferibile alla temperatura a cui la carta brucia spontaneamente (secondo le unità di misura imperiali), 451 Fahrenheit appunto, che corrispondono a 232,78° C.

Scheda del libro

  • Editore: Mondadori
  • Anno: 2001
  • Collana: Oscar classici moderni
  • Prezzo: 7,80 euro
  • ISBN: 8804487712

Frasi del libro

Nel sito pensieriparole.it sono riportate alcune frasi del libro. A me è piaciuta molto questa:
“Non si deve giudicare un libro dalla copertina” disse qualcuno. E tutti risero...

Articoli consigliati (in questo sito)

Link

Anobii

AG-Vocabolario: