Fango, di Niccolò Ammaniti

Sulla spinta dell’entusiasmo post lettura di "Come Dio Comanda" ho letto Fango sempre di Niccolò Ammaniti. Si tratta di una delle sue prime pubblicazioni (datato: 1996) e sicuramente risulta acerbo (ed un po’ ingenuo) rispetto al suo ultimo romanzo (che non per niente ha vinto il premio Strega 2007). Si tratta di una raccolta di romanzi brevi e racconti. Il migliore è sicuramente il primo, "L'ultimo capodanno dell'umanità", ma anche "Vivere e morire al Prenestino" (titolo cult!) non è male. De "L'ultimo capodanno dell'umanità" è stato anche tratto un film con Monica Bellucci, Adriano Pappalardo (!) e Iva Zanicchi. Lettura piacevole con tratti di splatting ed una precoce tendenza a la "Tarantino".

Altre recensioni

Link

AG-Vocabolario: