Il libro nero, di Orhan Pamuk

Sottile, leggero ed imprevedibile il girovagare di Galip (protagonista de "Il libro nero" romanzo tra i più profondi e belli di Orhan Pamuk) in una Istanbul fantastica ed irreale. La moglie, Ruya, è scomparsa e lui la cerca tra le strade ed i ricordi. Galip cerca Ruya ma in realtà è alla ricerca di se stesso: qualcuno gli ha rubato la vita, il successo e (forse) la moglie. E Galip sa di chi si tratta: del suo "doppio": il cugino Celan, giornalista di successo anch'egli scomparso. Ma esiste veramente Celan? O è solo la maschera che Galip ha indossato per tutta la vita per sfuggire alla realtà? Un libro fatato, una Turchia così vicina e così lontana, personaggi così familiari pur nella loro diversità. "Ho impiegato cinque anni a scrivere questo libro" dice Pamuk nella post-fazione. Cinque anni spesi bene.

Frasi

  • L'aspetto fondamentale del sonno - oltre a far scordare la straziante distanza tra chi si è e chi si è persuasi di diventare un giorno - consiste nel mescolare intimamente  tutto ciò che si è sentito con ciò che non si è sentito , il visto con il non visto, ciò che si sa con ciò che non si sa
  • Perché non c'è nulla di sorprendente come la vita. Tranne lo scrivere. Lo scrivere. Sì, certo, tranne lo scrivere, l'unica consolazione cha abbiamo.

L'inizio del libro

(dal sito Einaudi)
La prima volta che Galip vide Rüya
Rüya dormiva a pancia in giù nel buio dolce e tiepido, sotto i rilievi, le valli ombrose e le delicate colline celesti dell'azzurra trapunta a quadri che copriva completamente il letto. Dalla strada giungevano i primi rumori del mattino d'inverno: il passaggio di qualche automobile e di vecchi autobus, lo sbatacchiare sul marciapiede dei bollitori in rame che il venditore di salep condivideva con il pasticciere, il fischietto del chiama-vetture alla fermata dei dolmus¸. Tende blu scuro affievolivano la luce plumbea che filtrava nella stanza. (…)

Scheda

  • Titolo: Il libro nero
  • Autore: Orhan Pamuk
  • Titolo originario: Kara Kitap (1994)
  • ISBN: 978-88-06-18783-5
  • Traduzione: Semsa Gezgin
  • Editore: Einaudi, Supercoralli, pp. 510
  • Prezzo: 19,50 euro

Altre recensioni

Link

AG-Vocabolario: