La fine del mondo e il paese delle meraviglie di Haruki Murakami

Bello, melanconico, romantico ma specialmente fantastico. Questo è il terzo romanzo di Haruki Murakami che ho letto. Dopo "L'uccello che girava le viti del mondo" e "Norwegian Wood Tokyo Blues" anche "La fine del mondo e il paese delle meraviglie"  mi conferma che Haruki Murakami è veramente un gran narratore. E fortunatamente anche prolifico.

Trama (tratta da Wikipedia in italiano)

La trama di "La fine del mondo e il paese delle meraviglie" è composta da due storie parallele che inizialmente non hanno nulla in comune, ma che da circa metà narrazione in poi prendono a convergere ed intrecciarsi sconfinando alla fine l'una nell'altra. (…)

Curiosità (tratta da Wikipedia in italiano)

Il libro ha vinto il Premio Tanizaki nel 1985.
La fine del mondo ha ispirato l'opera Haibane Renmei in cui si possono ritrovare diversi elementi comuni (la città, la perdita di memoria, i guardiani e diversi elementi sovrannaturali).
Nell'edizione del 2008 del libro pubblicato in Italia da Giulio Einaudi Editore, la copertina riporta l'illustrazione di un cavallo con un corno dorato, immagine classica degli unicorni. Ma nel libro, il protagonista afferma che le creature che vivono nella città non hanno nulla a che vedere con i cavalli, dandone una descrizione minuziosa completamente diversa.

Frasi tratte dal libro (fonte http://www.harukimurakami.it/)

Sono convinto - ma forse è un pregiudizio da parte mia - che un divano rivela molto sul suo proprietario. Un divano costituisce un modo compatto e inviolabile. Questa però è una cosa che possono capire soltanto le persone che sono cresciute sedendosi su buoni, comodi divani. Come si cresce leggendo buoni libri o ascoltando buona musica. Da divano comodo nasce divano comodo, da divano scomodo nasce divano scomodo. Così funzionano le cose.

Così funziona il cuore. Non è qualcosa di uniforme. È come il corso di un fiume. Si adatta alla forma delle cose.

Abbia fiducia. Tutto questo passerà. Può darsi che le disgrazie non vengano mai sole ma prima o poi finiscono. Non possono durare in eterno.

Scheda del libro

  • Autore: Murakami Haruki
  • Titolo: La fine del mondo e il paese delle meraviglie
  • Anno di pubblicaizone: 2008
  • Editore: Einaudi, Super ET
  • Pagine: 516
  • Prezzo: 14,80
  • ISBN: 9788806191559
  • Traduzione: Antonietta Pastore

 

Letture consigliate (in questo sito)

Anobii

 

Link

 

AG-Vocabolario: