La mano sinistra del diavolo di Paolo Roversi

Un altro noir di Paolo Roversi che ho letto (divorato) dopo la bella sorpresa di "Niente baci alla francese". Bel romanzo forse addirittura migliore rispetto a "Niente baci" che sembrava scritto quasi con l'obiettivo di stupire. Invece "La mano sinistra del diavolo" è un giallo all'italiana molto classico ma originale per la sua doppia ambientazione tra Milano e un paesino della bassa emiliana. Il protagonista è sempre Enrico Radeschi ma il romanzo precedendo cronologicamente "Niente baci" presenta un Radeschi più giovane, forse non ancora convinto (o conscio) del suo ruolo di detective e convinto di fare ancora il giornalista. Tra un delitto è l'altro seguiamo le avventure sentimentali (fallimentari per lo più) del nostro protagonista e scopriamo anche il perché di alcune situazioni che ritroviamo in "Niente baci". Insomma se il primo romanzo di Roversi mi ha sorpreso questo mi ha convinto. Leggetelo (e naturalmente leggete anche "Niente baci alla francese").

Il primo capitolo

Sul sito Wuz  è disponibile online il primo capitolo de "La mano sinistra del diavolo".

Scheda del libro

  • Titolo: La mano sinistra del diavolo
  • Autore: Paolo Roversi
  • Editore: Mursia
  • Pagine: 312
  • Prezzo: 15,00 euro
  • ISBN : 8842537152

Articoli consigliati (in questo sito)

Link

Vota quest'articolo

Ti è piaciuto l'articolo? Votalo su Oknotizie 

AG-Vocabolario: