Prove di felicità a Roma est di Roan Johnson

Domenica 4 aprile 2010, giorno di Pasqua, ero a Firenze per un’allegra gita familiare. Improvvisamente verso le 15.00 ha cominciato a piovere. Fortunatamente avevamo già girato in largo e lungo la città e così ci siamo rifugiati sotto i portici di piazza della Repubblica. Poi ecco una bella, grande, calda libreria aperta e così ci siamo fiondati tutti dentro. Si trattava fortunatamente di una di quelle librerie multipiano con simpatici divanetti in cui è possibile leggere le opere esposte. Così dopo una rapida occhiata sugli scaffali lo sguardo mi è caduto su "Prove di felicità a Roma est"  dell’italianissimo Roan Johnson.
Titolo intrigante, non c’è che dire. Insomma ho cominciato a leggere le prime pagine, la storia mi ha preso e alla fine ho deciso di acquistare il libro.

Trama

Le avventure di Lorenzo Baldacci (nome che è un richiamo letterario a John Fante) 21enne sbarcato a Roma (est) per tentare di ottenere un titolo di studio e che invece si fa travolgere dalla vita precaria, economicamente e sentimentalmente, della capitale. Il mondo visto attraverso la pizza (salata).

Chi è Roan Johnson?

(tratto dal suo sito web)
Roan Johnson non sembra ma è toscano, cresciuto a Pisa, nato da madre materana e padre londinese. Vive a Roma da dieci anni, e si è diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia in sceneggiatura. Fra le altre cose ha scritto il Commissario De Luca tratto dai romanzi di Lucarelli, La strana Coppia e le due serie Raccontami. Per il cinema ha scritto Ora o Mai Più per Fandango, scritto e diretto un episodio del film 4-4-2 Il gioco più bello del mondo prodotto da Virzì, ed ha curato la supervisione alla sceneggiatura del film svizzero Sinestesia. Al momento sta preparando la regia di un film ambientato a Pisa prodotto dalla Palomar. Ha tenuto corsi di sceneggiatura e cinema all’Università di Pisa e alla John Cabot University a Roma. Prove di Felicità a Roma Est edito da Einaudi, è il suo primo romanzo. 

 

AG-Vocabolario: