L’incosciente, di Diego Cugia

È il primo libro che leggo di Diego Cugia. Trovato per sbaglio sfruculiando in una libreria del centro di Milano. Dalla terza di copertina sembrava la storia di un uomo in crisi che ha lasciato volontariamente il lavoro (in una grande compagnia di assicurazioni) ed invece (sorpresa!) era la cronaca di un lungo sogno. Già proprio un sogno: un evento coerente nelle sue linee generali ma del tutto improbabile nella realtà. Carino. Si legge in un paio di giorni (e d’altra parte Diego dichiara di averlo scritto in un paio di mesi…). Dalla sua biografia e dalle terze di copertina vedo che ha scritto innumerevoli altri libri e dunque provvederò a sbafarmeli prima di emettere il mio giudizio. Stay tuned!

La scheda

(dal sito Mondadori)

  • Editore: Mondadori
  • Anno di pubblicazione: 2004
  • Collana: Piccola Biblioteca Oscar
  • Numero: 364
  • Pagine: 182
  • Prezzo: 8,00
  • ISBN: 8804529334

Link

Altre letture

AG-Vocabolario: